Angoma atipico iperintenso in t2 e stir

07 febbraio 2021

Angoma atipico iperintenso in t2 e stir


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


03 febbraio 2021

Angoma atipico iperintenso in t2 e stir

Mi preoccupa questo: "formazione iperintensa in T2 e Stir si osserva a livello del peduncolo sinistro di D11, da riferire in prima ipotesi ad angioma atipico" Si tratta di un tumore? il neurochirurgo non si è esposto, mi ha detto che tra un anno rifacciamo la rmn. Esame eseguito con tecnica STIR, TSE-T1, e FFE-T2 secondo piani di scansione sagittali ed assiali Segni di spondilosi e modeste irregolarità osteocondrosiche Angiomi somatici in Dl, D4 e D9; altra formazione iperintensa in T2 e Stir si osserva a livello del peduncolo sinistro di D11, da riferire in prima ipotesi ad angioma atipico. Cisti radicolari in C7-DI ed in DI10-DI1 bilateralmente. Sacralizzazione L5 con abbozzo discale L5-S1 Regolare allineamento dei metameri vertebrali sul piano sagittale. Conservata la fisiologica lordosi lombare Segni spondilosi; artrosi interapofisaria L3-L4 ed L4-L5 con ipertrofia massicci articolari e ispessimento legamenti gialli. In L3-L4 protrusione discale posteriore diffusa con maggiore salienza paramediana sinistra lievemente estesa al neuroforame omolaterale, che impronta il profilo anteriore del sacco durale e determina lieve in ampiezza del neuroforame. L4-L5 disco disidratato con segni fissurazione dell’anulus fibroso e protrude diffusamente in ambito posteriore con bilaterale impegno dei neuroforami, ridotti in ampiezza anche dalla concomitante ipertrofia osteoligamentosa interapofisaria. Voluminoso angioma somatico in L4 Invariate le bilaterali cisti radicolari di Tarlov localizzate in sede endocanalare S1 ed S2, la maggiore in S2 a destra dei diametri max di mm 25 x 17 x 14 determinante rimodellamento del muro somatico posteriore di S2. In sede presacrale, nel contesto delle fibre nervose del plesso sacrale, all’origine del nervo sciatico, due formazioni di aspetto cistico, contigue, la maggiore del Diametro max di 14mm, invariate rispetto al precedente esame RM.

Risposta del 07 febbraio 2021

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA SOLDATI


Buongiorno, la presenza di altri angiomi nel corpo vertebrale della 1, 4, 9 vertebra dorsale e della 4 lombare fa pensare che anche la formazione iperintensa segnalata anche a carico della 11 vertebra dorsale sia un angioma, cioè una neoformazione benigna che si presenta nelle vertebre. L'indicazione del neurochirurgo di ripetere la RMN a distanza mi sembra corretta. Distinti saluti

Dott. Andrea Soldati
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina dello sport
Bologna (BO)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Text neck: cos'è e come evitarlo
Scheletro e articolazioni
21 aprile 2021
Notizie e aggiornamenti
Text neck: cos'è e come evitarlo
Artrite reumatoide: diagnosi e terapia
Scheletro e articolazioni
29 marzo 2021
Sintomi
Artrite reumatoide: diagnosi e terapia
Osteoporosi, fattori di rischio, diagnosi e trattamento
Scheletro e articolazioni
25 marzo 2021
Sintomi
Osteoporosi, fattori di rischio, diagnosi e trattamento