Anosmia

16 giugno 2008

Anosmia




Domanda del 12 giugno 2008

Anosmia


Buongiorno dottore.è possibile che ad una anosmia da trauma cranio-encefalico contusivo -emorragico frontale destro,si accompagni una totale insensibilita' alle sostanze alcoliche,ossia totale mancanza di ebrezza? credo che sia un fenomeno raro,o sbaglio? grazie,distinti saluti
Risposta del 16 giugno 2008

Risposta di ALESSANDRO NAPOLITANO


Mentre è frequente che un trauma cranico anche banale possa determinare anosmia, è assolutamente inpossibile che protegga dall'intossicazione alcoolica, in quanto l'alcool viene rapidamente assorbito ed agisce dopo pochi minuti a livello cerebrale. Forse lei si confonde con la mancanza del gusto, in quanto la componente olfattiva è molto importante per apprezzare il gusto deglialimenti. Quindi riduca notevolmente il suo consumo di alcoolici e consederi che anche in assenza di "ebbrezza" l'alcool riduce nettamenti i riflessi mettendo a rischio lei o altre persone se guida autoveicoli.

Dott. Alessandro Napolitano
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurofisiopatologia
Specialista in Neurologia
LUCCA (LU)



Il profilo di ALESSANDRO NAPOLITANO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Mente e cervello
19 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
Mente e cervello
16 settembre 2018
Libri e pubblicazioni
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo
Mente e cervello
13 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo