Anticorpi dopo covid

11 giugno 2021

Anticorpi dopo covid


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


07 giugno 2021

Anticorpi dopo covid

Salve. Ho fatto gli esami sierologici IgG dopo aver avuto il covid un mese e mezzo dopo il primo tampone positivo. Il risultato è 67 AU/ml. Volevo capire se questo risultato mi permette di poter stare tranquillo senza fare il vaccino per quanto tempo? Grazie

Risposta del 11 giugno 2021

Risposta a cura di:
Dott. GIANFRANCO CROCE


Per capire se il livello di anticorpi IgG nel suo sangue è protettivo, bisogna conoscere i valori di riferimento del laboratorio che ha eseguito l'esame. Purtroppo esistono numerosi kit per determinare la la presenza di anticorpi anti SARS-COV 2 ed i valori sono molto differenti. Si va positività per valori >5, oppure a 17 oppure a 25-30. Un valore protettivo del titolo anticorpale dovrebbe essere uguale o superiore almeno a 10-20 volte il valore di riferimento positivo del laboratorio per i pazienti guariti dal Covid, ma di almeno 100 volte per i pazienti vaccinati. Per i pazienti guariti un basso titolo anticorpale non garantisce l'immunità da una nuova infezione con SARS-COV 2. Potrebbe essere necessario, in tal caso, procedere anche alla vaccinazione, seppure non in tempi rapidi.

Dott. Gianfranco Croce
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia, Diabetologia e malattie del ricambio
Specialista in Malattie infettive
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Roma (RM)


Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
30 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire
Malattie infettive
22 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca
Malattie infettive
15 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca