Ascite addominale

18 luglio 2005

Ascite addominale




06 luglio 2005

Ascite addominale

Le riporto di seguito il risultato della TAC fatta a mio padre. "L'esame TC addome e pelvi, eseguito con tecnica spirale trifasica previa somministrazione di MDC per OS e prima e dopo MDC ev, ha mostrato: Falda ascitica periepatica, perisplenica, libera in addome fino al douglas. Disomogeneo ispessimento ed impegno produttivo del grande omento di tipo eteroplastico con ispessimento micronodulate delle pliche mesenteriali e fine disomogeneità del cellulare lasso sovra mesocolitico e sottomesocolitico. In sottoepatica, a sede paramediana destra, a ridosso della parete addominale e del grande omento, rilievo di tessuto isodenso con un diametro massimo traverso di 5. 5 cm, che mostra un tenue enhancement dopo MDC ev. Rilievo inoltre di alcune tumefazioni linfonodali e/o tissutali in continuità con alcune anse del tenue. Fegato di dimensioni nella norma a densità finemente disomogenea con la visibilità di formazione cistica di 1. 5 cm al III segmento. VBI e VBE non dilatate. Pancreas a regolare morfologia e densità ; Wirsung non dilatato. Reni e capsule surrenali regolari per forma, cvolume e densità. Due microcisti al terzo superiore del rene di sinistra. Diverticolosi del sigma. Non si apprezzano tumefazioni linfonodali intercavo-aortiche e retrocrurali. . . . . . . " Non è stato possibile fare niente per lui è morto dopo soli 12 giorni dal risultato di questa TAC. Non è stato possibile fare neanche un'esame istologico date le sue gravi condizioni generali. Un pensiero continua a tormentarmi e una risposta vorrei alla mia domanda: Quanto tempo prima ha avuto origine il suo male? Dove ha potuto avere origine? Quando è possibile fare qualche cosa per salvare pazienti come lui? La ringrazio per la risposta. Pina

Risposta del 18 luglio 2005

Risposta a cura di:
Dott. PAOLO FALCO


Purtroppo è difficile stabilire quanto tempo prima ha avuto origine il male di suo padre e senza ulteriori dati da dove ha avuto origine. Sul quando è possibile fare qualcosa per salvare pazienti come suo padre dipende dai sintomi e dai segni che la malattia da e che spesso sono purtroppo, molto tardivi e difficilmente diagnosticabili, poichè si palesano troppo tardi per poter attuare cure che possiamo definire ad intento curativo.
Distinti saluti

Dott. Paolo Falco
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
CAPRI (NA)



Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Carenza di ferro, i segnali da non sottovalutare
Cuore circolazione e malattie del sangue
02 settembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Carenza di ferro, i segnali da non sottovalutare
Vignetti, Gimema. Telemedicina: irrinunciabile per il paziente fragile
Cuore circolazione e malattie del sangue
22 agosto 2022
Notizie e aggiornamenti
Vignetti, Gimema. Telemedicina: irrinunciabile per il paziente fragile
I cibi a basso indice glicemico proteggono il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
29 giugno 2022
Notizie e aggiornamenti
I cibi a basso indice glicemico proteggono il cuore
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa