Bilirubina totale alta

16 dicembre 2012

Bilirubina totale alta




11 dicembre 2012

Bilirubina totale alta

sono un donatore di sangue, nelle ultime analisi del 02. 12. 2012, e' stato riscontrato un valore di bilirubina totale di 1, 30 - alt 19 - ast 21. Nelle analisi del 01. 04. 2012 bilirubina totale 0, 7 -alt 17 - ast 19. Nelle analisi del 29. 12. 2011 bilirubina totale 0, 8 - alt 24 - ast 23. Nelle analisi del 30. 09. 2011 bilirubina totale 1, 00 - alt 22 - ast 19. Nelle analisi del 19. 06. 2011 bilirubina totale 0, 97 - alt 14 - ast 15. Cosa possono significare questi "sali e scendi" di questi valori? Svolgo attivita' fisica 4 volte a settimana corsa per 10/12 km. Preciso per completezza che nell'ultimo periodo ho esagereto (rispetto al mio normale) nell'uso di alcolici quali birra (anche 33cl al giorno) - grappa (mezzo bicchiere alla sera). Cosa mi consigliate? (gli altri valori colesterolo, glicemia, emocromo, sono nella norma). I medici mi hanno consigliato una ecografia al fegato.

Risposta del 15 dicembre 2012

Risposta a cura di:
Dott. GIANFRANCO CROCE


Se la quota di Bilirubina Indiretta è prevalente nella Bilirubina Totale potrebbe trattarsi di una Sindrome di Gilbert. Questa sindrome è caratterizzata dalla incapacità del fegato di coniugare tutta la bilirubina prodotta con l'Acido Glicuronico, rendendola "solubile" (Bilirubina Diretta) ed eliminabile con la bile (la bilirubina non coniugata, insolubile o indiretta, persiste nel sangue e non viene eliminata ). Tutte le occasioni in cui aumenta la produzione di bilirubina (prodotto di degradazione dell'emoglobina contenuta nei Globuli Rossi) possono portare all'aumento della bilirubina indiretta; tipicamente sforzi fisici intensi e prolungati (ad es. corsa o gare in bicicletta o partite di calcio ). Anche il digiuno prolungato può far aumentare la quota di Bilirubina Indiretta, tant'è vero che in passato a scopo diagnostico si faceva il "Test del Digiuno" (digiuno dalla mezzanotte con prelievo di sangue per bilirubina frazionata dopo 8, 12 e 16 ore di digiuno ). L'incremento della Bilirubina Indiretta era considerato diagnostico della S. di Gilbert. La malattia è comunque benigna e non provoca un danno epatico. Solo quando i livelli di Bilirubina Indiretta superano i 4 mg% si danno farmaci considerati "induttori enzimatici", altrimenti non si fa alcuna terapia.


Dott. Gianfranco Croce
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia, Diabetologia e malattie del ricambio
Specialista in Malattie infettive
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Roma (RM)
Risposta del 16 dicembre 2012

Risposta a cura di:
Dott. ROBERTO MELLA


Innanzitutto sarebbe utile sapere i valori di bilirubina diretta e indiretta per potere fare una diagnosi differenziale; concordo comunque di ridurre l'uso di alcolici indipendentemente dai valori della bilirubina, che peraltro non sono allarmanti.

Dott. roberto mella
Medico Ospedaliero
Specialista in Medicina interna
Novara (NO)

Ultime risposte di Fegato

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa