Calcolosi

16 febbraio 2015

Calcolosi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


19 gennaio 2015

Calcolosi

Egr. Dottore
la domanda che Le pongo è se un calcolo di circa 8/9 mm posto in corrispondenza del giunto uretero-vescicale, ha la possibilità di essere espulso spontaneamente oppure se, in questo caso, si può ricorrere alla litotrissia. Grazie per il tempo che mi dedicherà.

Risposta del 16 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Dott. NICOLA GIOTTA



Con quelle dimensioni il calcolo e' suscettibile di essere espulso da solo, tuttavia vi e' anche la possibilità che diventi più grande se non cambiano le condizioni urinarie a quel livello. Potrebbe essere importante conoscere la natura del calcolo per poter avviare una soluzione 'Medica ' prima che chirurgica urologica.
L' esame delle urine dà informazioni importanti soprattutto se sono visibili cristalli nel sedimento, nel qual caso può rivolgersi ad un Nefrologo.
Buona norma comunque bere acqua a sufficienza per ridurre la concentrazione dei soluti urinari.
Saluti

Dott. Nicola Giotta
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Asti (AT)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Rene e vie urinarie
02 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Una dieta adeguata previene la formazione di calcoli renali
Rene e vie urinarie
10 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
Una dieta adeguata previene la formazione di calcoli renali
La nefrolitiasi (o calcolosi renale)
Rene e vie urinarie
22 febbraio 2021
Sintomi
La nefrolitiasi (o calcolosi renale)