Cea in aumento

28 settembre 2017

Cea in aumento




27 settembre 2017

Cea in aumento

Mio padre nove anni ha avuto il tumore al colon ( (" Neoplasia stenosante colon destro, sindrome aderenziale" ) ed è stato operato ( "Emicolectomia destra videoassistita, lisi aderenze") che per fortuna non si era diffuso, e non ha fatto ne chemio ne radioterapia. Lui da allora sta bene, periodicamente fa i controlli, e dall'ultimo esame di sangue che ha fatto questo mese il CEA risulta 10, 6 ng/ml. Nel aprile del 2016 Il CEA era 3, 86 ng/ml. Nel giugno di quest'anno era di 6, 60 ng/ml. Volevo chiederle se è qualcosa di preoccupante ? Lui farà ovviamente degli esami necessari per verificare di che cosa si tratta, ma volevo sapere se il CEA è aumentato deve per forza trattarsi di un tumore ? E volevo chiederle se l'uso prolungato dei antiacidi ( ranitidina, pantoprazolo. . ) può contribuire all'anemia ed abbassamento della vitamina B12 nel sangue ?

Grazie mille,
Cordiali saluti

Risposta del 28 settembre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Il CEA è un marcatore di tumore dell' apparato digerente ma non è tanto preciso ( specifico ). Il suo valore può avere delle oscillazioni anche per altri motivi. Quindi, come ha detto lei, sono necessari altri accertamenti. E' dimostrato che l' uso molto prolungato di un inibitore di pompa può ridurre l' assorbimento della vitamina B12. Lo stesso effetto collaterale non è dimostrato per la ranitidina.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa