Cellule epiteliali alte

02 novembre 2014

Cellule epiteliali alte




30 ottobre 2014

Cellule epiteliali alte

Buongiorno, sono lulu ho 34 anni e da luglio ho sempre la febbre tra 36, 8 a 37, 2 avevo un infezione alla gola curata con antibiotici che ho risolto ma visto che la febbre non passava ho fatto l'esame del sangue emocromo è vestita, il primo i valori erano normali ma la ves era alta allora ho cercato di fare dei esami per indagare di preciso gli esami delle urine e urlcoltura, ho dovuto rifarli varie volte perché risultavano a volte con infezione altre no, alla fine nelle ultime analisi risulta che ho le cellule epiteliali alte 111 e tracce di emoblobina vorrei chiederle che esame dovrei fare per capire che tipo di cellule sono? dimentivavo anche di chiederle se la febbriciola che ho ancora possa dipendere da questo?
La ringrazio

Risposta del 02 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. NICOLA GIOTTA


Per poterLe dare una risposta esauriente il medico ha bisogno di ulteriori elementi. I singoli sintomi, spesso sono aspecifici e possono portare su strade molto differenti.
L'elevazione della Ves e il riscontro di infezione delle urine con febbricola e rilievo di cellule nelle stesse urine fa pensare ad una Cistite o ad una nefrite. Potrebbe essere d'aiuto l'esame microscopico del sedimento urinario fatto da un nefrologo, alla ricerca di caratteristiche tipiche dell'una o dell'altra patologia.
Utile potrebbe essere anche valutare se l'infezione riscontrata e'sempre dovuta allo stesso germe od a germi differenti, che potrebbero dare ancora informazioni utili.
Visto che la febbricola persiste consiglio ripetere l'urocoltura, l'esame urine, arricchire lo studio immunologico oltre che alla ves anche all'elettroforesi sieroproteica, al Tas ed alla complementemia. Importante uno studio morfologico dei reni delle vie urinarie con una ecografia addome.
E'importante che riferisca anche al medico curante se vi siano alterazioni mestruali o dolori ossei alle piccole articolazioni od ancora se le e'mai capitato di avere'fame d'aria '.
Saluti

Dott. Nicola Giotta
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Asti (AT)

Ultime risposte di Rene e vie urinarie




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube