Cirrosi epatica

31 marzo 2016

Cirrosi epatica




30 marzo 2016

Cirrosi epatica

Gentile Specialista. Ho due domande da esporLe. Premesso che sono affetto da Cirrosi F4 (fibroskan ed altre analisi ematiche e diagnostiche confermano ). Genotipo 3a. Interferone + ribavirina 48 settimane nel 2012 No reponder. Sobosfuvir sovaldi + Ribavirna 24 settimane nel 2015 Relapser. Attualmente in cura con Sofosbuvir + Ribavirina + Declatasavir per 48 settimane da Marzo 2016. Considerato che devo effettuare esame CDT (Transferrina desialata carboidrato carente) per rinnovo patente. Visto che i prodotti che assumo per ultima cura che sto effettuando provocano Anemia e valori Ferritina / Ferro alterati. Chiedo: è possibile, pur assendo totalmente assente da uso alcool, che questa terapia possa modificare esame CDT? Infine, è possibile che se guarisco da hcv il fegato possa ritornare rigenerarsi? La ringrazio

Risposta del 31 marzo 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, la terapia in corso non modifica la CDT. Riguardo alla Cirrosi, va detto che non guarisce mai e non torna in dietro: i danni che il fegato ha subìto rimangono. Tuttavia, spesso è possibile che la malattia proceda in modo molto lento, permettendo una sopravvivenza lunga e in discreto stato.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa