Colecistite acuta

10 giugno 2012

Colecistite acuta




07 giugno 2012

Colecistite acuta

In attesa di colecistectomia, venivo sottoposto ad ercp attraverso cui subivo una sfinterotomia per l'estrazione di un calcolo presente in coledoco, vorrei sapere se tale pratica possa dare dei disturbi alle vie biliari a lungo termine anche perchè mi è stato detto che la papilla di vater è stata allargata chirurgicamente. Vorrei sapere inoltre se tale "allargamento" è definitivo ed irreversibile e se la colecistectomia si rende ora imprescindibile. Anticipatamente ringrazio.

Risposta del 10 giugno 2012

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Abbiamo più di 40 di esperienza sull'intervento che ha subìto. La papilla rimarrà lievemente allargata, ma non vi sarà nessuna conseguenza sul deflusso della bile, nè sulla digestione. Per quanto riguarda la colecisti, se è sana, si lascia dov'è, se è calcolosa, si asporta.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa