Dott. giovanni migliaccio

18 luglio 2005

Dott. giovanni migliaccio




14 luglio 2005

Dott. giovanni migliaccio

Egr. Dottore, scusi se non ho letto le norme di questo sito, ma non credo di aver fatto nomi di medici o specialisti. Ho scritto il mio nome, è vero, ma credo di volermi prendere questa responsabilità. Credo che, voi medici non cercate neanche un secondo di calarvi nei panni di un malato e di chi è disperato. Comunque la sua risposta non mi è piaciuta affato. So benissimo che chi mi ha operato lo ha fatto in buona fede e credo che sia un gran medico e una persona umana. Comunque la ringrazio della sua "pazienza". La saluto cordialmente, Franca Brescia (mi assumo la responsabilità per aver divulgato il mio nome).

Risposta del 18 luglio 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Cara signora,
quando ho scritto che non bisogna fare i nomi di medici e tanto meno il proprio intendevo riferirmi al mio e non certamente al Suo che può benissimo fare visto che pubblicare il Suo nome non è certo concorrenza.
Non riesco a capire cosa non Le è piaciuto della mia risposta. Credo inoltre che Lei si contraddica vistosamente quando da una parte afferma che noi medici non ci immedesimiamo nel malato e dall'altra esprime, giustamente, sensi di stima e gratitudine verso il collega che l'ha operata, salvo voler poi cercare un'altra Struttura e altri medici.
Gentile signora sarà opportuno che si sforzi a fare un pò di chiarezza nelle Sue idee altrimenti Le sarà difficile anche capire ciò che Le dicono o ciò che legge.
Sempre cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube