Eccitazione strana

20 ottobre 2018

Eccitazione strana




16 ottobre 2018

Eccitazione strana

Gentile dottore, circa 30 anni fa ho scritto un romanzo (tema morboso-sessuale vissuto disperatamente). Ora, ho voluto scrivere la seconda parte (dal 30 agosto al 4 ottobre). In questo lasso di tempo ho sofferto di insonnia, inappetenza, crisi di pianto, mal di testa, dimagrimento. Infatti mi ha coinvolto completamente, quasi ossessionato. Però è subentrato anche un sintomo strano: una eccitazione continua che, nonostante abbia smesso di scrivere, perdura. Che non va via nemmeno con l’orgasmo. Di cosa si tratta? Come fare per eliminarlo? Come può capire è un sintomo fastidioso. Grazie

Risposta del 20 ottobre 2018

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PAOLEMILI


Leggo che ha scritto il suo romanzo in poco tempo e nello stesso periodo ha avuto dei sintomi che possono far pensare che abbia avuto un episodio ipomaniacale. Negli episodi ipomaniacali la persone si sente piena di energie, ha bisogno di meno ore di sonno, sente meno la fame e il pensiero è accelerato. Spesso è presente un aumento del desiderio sessuale. Gli episodi ipomaniacali, spesso passano spontaneamente senza bisogno di terapia, anche se a volte possono portare comunque disagio e problemi sul lavoro e nella vita sociale. Probabilmente lei sta vivendo una coda di questa fase. Attenzione però che alla fine della fase ipomaniacale, o più avanti (non so se le è già successo) potrebbe arrivare una fase depressiva, che non sarà da lei vissuta con lo stesso entusiasmo.

Dott. Marco Paolemili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa