Eiaculazione precoce

15 ottobre 2005

Eiaculazione precoce




12 ottobre 2005

Eiaculazione precoce

spett. dottore, soffro da 8 anni di eiaculazione precoce probabilmente causata da Ansia da prestazione e rari rapporti sessuali (iniziata dopo la nascita del primo figlio ); ora dopo la nascita del mio secondo figlio e 3 anni passati dormendo poco la cosa si è aggravata e mi ritrovo che alla minima eccitazione il pene emmette abbondanti quantità di spermina, anche senza avere erezione, rendendo la cosa imbarazzante (anche nei riguardi della mia patner) e riducendo l'erezione rimasta; a questo punto anche i miei iniziali tentativi di controllo tipo start & go sono destinati all'insuccesso; posso considerare questo solo come un aggravante dell'Ansia o potrebbe esserci altra causa? preciso che non ho sintomi fisici particolari, faccio una vita regolare ma vissuta con stress e la prostata sembra ok, poichè un paio di anni fa dopo dei probabili piccolissimi calcoli renali ho fatto un controllo completo. grazie per la risposta

Risposta del 15 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


La sua situazione sembra legata soprattutto ad un problema psicologico, relazionale o comportamentale. Comunque, visto che riferisce la presenza di abbondanti secrezioni preeccitatorie, potrebbe essere presente anche un problema infiammatorio delle vie seminali. Le consiglio una visita andrologica per meglio valutare il suo problema clinico. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa