Ellaone e cicli

16 febbraio 2021

Ellaone e cicli


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


11 febbraio 2021

Ellaone e cicli

salve, gentili dottori. vorrei esporre un mio problema e avere dei chiarimenti in merito. il giorno 22 dicembre 2020 ho avuto un rapporto con coito interotto, e l'eiaculazione è avvenuta fuori. ero tranquilla, ma rientrata a casa apro l'app e noto che mi trovavo nel periodo fertile. inizialmente ero tranquilla, ma poi presa da mille dubbi il giorno 24 dicembre assumo la pillola ellaone( erano trascorse circa 39-40 h dal rapporto e l'app mi segnava giorno di ovulazione). nei giorni a seguire non ho riscontrato ne perdite e ne effetti particolari. il giorno 05. 01. 2021 ho effettuato un primo test di gravidanza a rilevazione precoce ( dopo 14 gg dal rapporto) negativo. ne rifaccio un altro (clearblue) 08. 01. 2021 giornata in cui mi sarebbe dovuto arrivare il ciclo: NEGATIVO. ne rifaccio un altro ed ultimo test sempre clearblue il giorno 12. 01. 2021 ( dopo 21gg dal rapporto a rischio) : negativo. le mestruazioni mi sono poi arrivate il giorno 14. 01. 2021. tranquillizzandomi. Almeno credo! ad oggi 11. 02. 2021. le mestruazioni ancora nulla e da calendario(ho un ciclo di norma ogni 25 gg) dovevano arrivarmi il giorno 08. 02. 2021. volevo chiedere dopo quanto un test sulle urine è definitivo( ho fatto i clearblue per intenderci)? e la pillola ellaone influisce i cicli successivi? posso attendere serena le mestruazioni e chiudere il capitolo gravidanza indesiderata? da quel giorno non ho avuto piú alcun tipo di rapporto. grazie mille per l'attenzione e per le risposte che mi darete! buon lavoro!

Risposta del 16 febbraio 2021

Risposta a cura di:
Dott. PIERGIORGIO BIONDANI


Gentile ragazza,
visti i tre test negativi e la comparsa del ciclo, direi che l'ipotesi di una gravidanza sia da accantonare.
Il ritardo potrebbe, con più probabilità, essere correlato ancora con un lieve disguido ormonale successivo all'assunzione della pillola d'emergenza.
Qualora il ciclo non si presentasse nel giro di alcuni giorni, potrebbe essere consigliabile una visita di persona presso un medico di sua fiducia al fine di valutare più approfonditamente la situazione.
Cordiali saluti
dott. Piergiorgio Biondani.

Dott. Piergiorgio Biondani
Specialista attività privata
Specialista in Medicina generale
Specialista in Psichiatria
Bussolengo (VR)

Ultime risposte di Sessualità

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa