Encefalomielite post-infettiva

13 febbraio 2020

Encefalomielite post-infettiva




30 gennaio 2020

Encefalomielite post-infettiva

Egr. O Dott. volevo chiederLe un suo parere riguardante un referto di mia sorella. A metà dicembre è stata ricoverata con urgenza per una enecefalomielite post-infettiva a prevalente espressione midollare presa in tempo bastava 24 ore ed entrava in coma. La fase acuta sembra passata adesso gli aspetta un lungo percorso riabilitativo. 2 giorni fa è stata fatta una risonanza di controllo all'encefalo, Le scrivo il risultato perchè avevo bisogno un parere su quali danni ha provocato questa encefalomielite: " A livello della sostanza bianca fronto-insulare destra si rilevano due piccole lesioni sottocorticale. Una dubbia lesione adiacente il corno temporale del ventricolo laterale di destra. In sede sottotentoriale si riconoscono una lesione della giunzione bulbo-spinale anteriore e due piccole lesioni bilaterali e simmetriche della superficie anteriore del ponte, Nessuna delle lesioni descritte assume contrasto" Cordiali saluti.

Risposta del 13 febbraio 2020

Risposta a cura di:
Dott.ssa ANNA CARMELA GIGLI


Il quadro non è chiaro perché manca intanto una indagine liquore per capire virus ?? Encefalomielite batterica
Le lesioni sembrano non attive perché non prendono contrasto ma bisogna valutare caso per caso
Inoltre farei fare alla paziente un EEG

ANNA CARMELA GIGLI

Ultime risposte di Mente e cervello

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube