Ernia addominale

19 giugno 2006

Ernia addominale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


14 giugno 2006

Ernia addominale

mio marito soffre da un paio d'anni di una fuori uscita di un budello adiacente l'ombelico, diagnosticata come ernia ombelicale. Ce ne siamo acccorti facendo un'ecografia ai tessuti molli, poichè dolorante. Ora si è ingrossata, ma ci sono due tipi di problema. Il primo è che mio marito soffre di pressione alta, siamo in cura da un cardiologo per cercare di abbassarla, dicono che è rischioso operarla e il secondo è che essendo obeso mio marito, c'è il rischio di rifarla un'altra volta. Cosa mi consiglia? Lui non ce la fa più. Grazie.

Risposta del 19 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. MARCELLO GASPARRINI


Pur essendo "sovrappeso ed iperteso" queste due condizioni non controindicano assolutamente un intervento di riparazione dell' ernia ombelicale che se non trattata può ovviamente crescere o complicarsi.
il consigli che vi posso dare è quello di rivolgervi in Aziende Ospedaliere di Riferimento dove sarà sicuramente possibile trattare con successo questa patologia. A mio parere la tenica laparoscopica, visto le discrete dimensioni dell' ernia, rappresenta la metodica di scelta.

Dott. Marcello Gasparrini
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa