Ernia disco l5-s1

30 aprile 2006

Ernia disco l5-s1




27 aprile 2006

Ernia disco l5-s1

mi hanno riscontrato un ernia discale che con terapia a letto di cortisonici per una settimana mi hanno fatto riprendere a camminare e poi quindi a lavorare. Sono trascorsi circa quattro mesi ma non ho ripreso a camminare regolarmente in quanto durante la deambulazione avverto ancora dolore alla gamba destra di tipo muscolare con difficolta a camminare sulla punta del piede destro. Riesco a fare tutt'atro ma non riesco per esempio a correre. Vorrei sapere cosa posso fare e se gli enzimi mossi (CK-LDH-CKMB)dipendono da questa situazione e quindi posso escludere un problema cardiaco. N. B. troponina nella norma. Grazie

Risposta del 30 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Se l'ernia del disco comprime la radice nevosa (probabilmente la S1), l'intervento è necessario soprattuto se ha difficoltà a camminare. Procrastinarlo, se vi sono deficit di forza, potrebbe aggravare tali sintomi.
Cordialmente e auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube