Esami del sangue

24 luglio 2008

Esami del sangue




18 luglio 2008

Esami del sangue

Buongiorno, ho 26 anni, le scrivo per cercare di rasserenarmi sui risultati delle analisi del sangue: premetto subito che sono sotto cura con Depakin Chrono 300 mg (2, 5 pastiglie al gg) per sospette crisi epilettiche (che cmq nn si ripresentano da oltre 1 anno). Martedì per scrupolo sono andato a fare le analisi del sangue e ho trovato (oggi) i seguenti valori sballati: (anche qua voglio premettere che la sera prima sono andato a giocare a calcetto per 1h e 1/2 dopo 1 mese di assoluta inattività fisica e a freddo mi sono contratto il quadricipite femorale della coscia dx e nonostante questo ho proseguito a giocare: la mattina dopo appena alzato dal letto faticavo a camminare per il male ai muscoli delle gambe per la partita della sera prima, e premetto anche che arrivo da un periodo di fortissimo stress, circa 1 mese in cui esplodevo anche per la più piccola cosa, per gli esami universitari) 1) Bilirubina totale: 1, 39 mg/dl su un max di 1, 20: è un valore che si è mantenuto pressochè costante negli ultimi 3 anni e un medico amico di famiglia dice che in assenza di altri esami epatici fuori norma, lo assegna alla sindrome di. . . Gilbert?? 2) Cpk: esame che ho sempre tenuto sotto controllo, soprattutto dopo i collassi dovuti alle (presunte) crisi epilettiche (presunte perchè non sono mai state evidenziate da nessun medico in diretta ne tantomeno viste tramite EEG o EEG da privazione di sonno) valore: 1600 U/l su un max di 197 U/l 3) GOT/AST Transaminasi: 39 U/l su un massimo di 37 U/l Dottore, può tranquillizzarmi per favore? Ho solo 26 anni e sono preoccupatissimo. . . Non fumo, non bevo. . . Che cavolo ho? :-(

Risposta del 24 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA GRAZIA ALESSIO


Non ha nulla.
Bilirubina : concordo con Gilbert, condizione priva di qualsiasi conseguenza
CPK : l'aumento è dovuto all'intensa attività fisica della sera precedente. Eventualmente ricontrollo a distanza di qualche giorno e SENZA fare sport nei giorni precedenti l'esame del sangue.
GOT : l'aumento non è significativo, comunque può essere anch'esso legato all'intensa attività fisica, eventuale ripetizione a distanza di tempo.

Dott. Ssa Maria Grazia Alessio
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
BERGAMO (BG)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube