Esami epatite b

19 dicembre 2017

Esami epatite b




16 dicembre 2017

Esami epatite b

Buongiorno, sono un ragazzo di 22 anni, peso 75 chili e sono alto 1. 68. Non soffro di particolari patologie e nel complesso posso dire di godere di buona salute. Putroppo recentemente ho scoperto di avere l'epatite B (non essendo nato in Italia non ero vaccinato, a quanto pare. . ). A luglio gli esiti degli esami erano i seguenti:
HBsAg Positivo;
HBsAb Positivo;
HBeAG Negativo;
HBeAb Positivo;
HBcAb IgM Negativo;
HBcAb Tot Positivo.
ALT/GPT/S 40 U/L [non riesco a trovare i valori di AST/GOT/S. . ]
Il medico mi ha inoltre richiesto di effettuare un altro esame (effettuato ad agosto):
HBV DNA quantitativo plasma 536 UI/mL e Anti-HDV Ig Totali siero Negativo (0, 29). A fine novembre ho effettuato anche i seguenti esami:
AST/GOT/S 27 U/L (Val. riferimento da 15 a 48)
ALT/GPT/S 33 U/L (Val. riferimento da 10 a 45)

Epatite di tipo ''B'':

Antigene di superficie HBV ( HBs Ag) qualitativo (Chemiluminescenza potenziata): Positivo 8400, 00 (Val. rif: 0, 99 positivo) [Questo valore altissimo mi preoccupa non poco. . . ]

ANTI-HBs (HBV) (Chemiluminescenza potenziata): Negativo 2, 20 mIU/mL (Val. rif. ; 12 positivo)

HBV DNA quantitativo plasma 133 UI/mL [non ci sono sul foglio nemmeno i valori di riferimento. . ]

Che cosa significano tutti questi valori? Devo preoccuparmi? Ve lo chiedo perché la prossima visita al reparto malattie infettive ce l'ho prenotata fra 3 mesi. .
Grazie in anticipo!

Risposta del 19 dicembre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


In effetti, lei è portatore dell' antigene di superficie del virus B ( HBsAg ). Il suo sistema immunitario, però, sta fabbricando degli anticorpi ( HBsAb positivo ( Ab = antibody = anticorpo ). Forse è per questo che le transaminasi ( che sono l' indice di lesione epatica ) rimangono normali. Sembrerebbe che lei sia portatore di una modica quantità di DNA del virus B, senza avere una epatite conclamata. Può rivolgersi a un Ospedale ove vi sia un Centro per le malattie del fegato, ma è probabile che le diranno solo di controllare gli esami epatologici periodicamente.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube