Esito ecografia tiroide ed ecografia addome

20 novembre 2014

Esito ecografia tiroide ed ecografia addome




14 novembre 2014

Esito ecografia tiroide ed ecografia addome

Salve, ringrazio anticipatamente per la disponibilità ;.
In seguito a vari disturbi ho eseguito degli esami specifici di vario genere. . . . nel complesso a parte qualche cosa, in prima istanza, dettomi di non grave o terribile importanza, a parte qualche valore sballato etc etc nulla di grave. . .
solo che ho fatto un ecografia un po'di tempo da sia alla tiroide che all'addome e le analisi del sangue

Per la seconda volta ho


i livelli di GTP/ALT alti
ovvero *72 (0-40)


Poi ho ripetuto l'ecografia addome dove circa 3 mesi fa mi era stato riscontrato una angioma di 23. 5 mm al fegato, qui mi è stato riscontrato sempre angioma di 32x19 mm con un lieve aumento del fegato e pattern parenchimale iperecogeno da steatosi moderata e disomogeneo per la presenza a sede peri portale di formazione iperecogeno di 32x19 mm compatibile con angioma. Si consiglia monitoraggio ecografico con esame ecocontrastrografico etc etc


poi in seguito ai valori di anticorpi della tiroide

Anti tireoglobulina *505. (0. 0-100)

Anti perossidasi tiroidea *353 (1-16)

ho fatto l'ecografia tiroidea:

Tiroide in sede, di volume nei limiti, a margini irregolari.
Lobo dx diam. A-P 18 mm DT 19 mm
lobo sx diam. A-P 17 mm. DT 19 mm

Ecotessitura parenchimale marcatamente e diffusamente disomogenea per la presenza di numerose areole ipoecogene pseudo-nodulari come Tiroidite cronica, con evidenza al terzo superiore del lobo destro di formazione di maggiore ipoecogenicita'di 8 mm.
Trachea in asse.
A sede laterocervicale bilaterale presenza di alcuni linfonodi pericentrimetrici taluno con ilo iperecogeno a carattere reattivo.



sapete dirmi qualcosa a proposito di questi referti. . . ?
Grazie per la disponibilità

Risposta del 20 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. GIANLUCA OCCELLI


Cara Signora, certo lei ha una una Tiroidite autoimmune con anticorpi diretti contro la sua tiroide come ha scritto il collega radiologo, non mi scrive i valori della funzionalità tiroidea (TSH, FT3, FT4) in valori delle transaminasi alterati sono dipesi dalla tiroide, spesso sono i primi segnali di alterazione della ghiandola.
ne parli con il suo medico curante che le prescriverà una visita dal collega endocrinologo.
un cordiale saluto

Dott. Gianluca Occelli
Casa di cura convenzionata
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Suzzara (MN)

Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube