Gastrite cronica

27 ottobre 2015

Gastrite cronica




22 ottobre 2015

Gastrite cronica

La biopsia effettuata nel corso di una gastroscopia, motivata da dolori retrosternali e allo stomaco, ha dato il seguente esito:
Lieve antrite - Gastrite cronica lievemente atrofica in fase quiescente con iperplasia faveolare. Negativa la ricerca dell'Helycobacter Pylori.
Chiedo cortesemente il significato. Vorrei anche sapere se il fatto dei aver interrotto l'assunzione di pantoprazolo a solo dieci giorni dall'esame possa averne minato la validità. Grazie.

Risposta del 27 ottobre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Si tratta di una lieve infiammazione, non importante perché " quiescente " e non sostenuta dall'Helicobacter Pylori. L'iperplasia foveolare non è nulla. La mucosa gastrica risulta lievemente atrofica, come succede un po'a tutti i nostri tessuti, con il passare degli anni. L'assunzione o meno di quel farmaco non modifica l'esito dell'esame.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube