Gonfiore addominale

04 aprile 2012

Gonfiore addominale




02 aprile 2012

Gonfiore addominale

Salve,

ho 41 anni e da quasi 18 soffro di problemi intestinali, quali gonfiore addominale, stitichezza per la maggiore parte delle volte e in seguito allo sforzo per defecare soffro anche di emorroidi. . . Questa cosa si alterna a periodi in cui sto bene e non ho problemi e vado in bagno regolarmente. . . Siccome sono ipocondriaca e in Ansia costante, mi è sempre stato detto che soffro di sindrome da colon irritabile. . . Dopo avermi fatto una palpazione addominale, dalla quale non hanno riscontrato masse. . . Lo scorso anno ho fatto l'esame completo delle feci ed è risultato negativo, ho fatto tutti gli esami del sangue e a parte un pò di Anemia erano tutto ok. . . Ho fatto anche gli esami per la celiachia, risultati negativi. . . Però se mangio cibi senza glutine, lievito e lattosio, sto meglio di quando li assumo. . . Ad esempio se mangio cibi che contengono pomodoro o cose simili, cioè piuttosto acide, mi prende nel giro di poco tempo bruciore allo stomaco che mi risale fino alla gola. . . Quindi vorrei chiederle se realmente è solo colon irritabile oppure anche intolleranza a qualche cibo o qualcosa di più grave. . . La ringrazio anticipatamente per un'eventuale risposta.

cordiali saluti



Barbara

Risposta del 04 aprile 2012

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sì, si tratta di colon irritabile. Questo non esclude che si possa essere intollerante a qualche cibo, ma è difficile scoprire ciò con gli esami del sangue (solo per gli zuccheri e per il glutine esistono esami specifici). Di solito uno riesce a capire da solo quale cibo provoca gonfiore e, naturalmente, lo elimina dalla dieta.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa