Grave forma di artrosi

21 settembre 2005

Grave forma di artrosi




12 settembre 2005

Grave forma di artrosi

Quadro relativo a mia mamma, 72 anni. Dal mese di maggio con fortissimi dolori al ginocchio e talvolta al polpaccio e coscia gamba sx che compromettono il movimento e il camminare. Diagnosi artrosi. Ha fatto cicli di ionoforesi e laser ma non ha trovato giovamento. Il medico prescrive antiinfiammatori (tachipirina, feldene fans. . . . ) ma è paziente che prende quotidianamente farmaci anticoagulanti, per l'ipertensione e per ipercolesterolemia. Abbiamo letto di infiltrazioni con ozono. Possono essere più efficaci rispetto a quelle con acido ialuronico? Non sappiamo più che fare, passiamo da uno specialista all'altro senza soluzioni. Possibile che l'unica soluzione sia la protesi? Grazie

Risposta del 21 settembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO GUERRA


Tutte l terapie mediche e fisiche che lei ha precedentemente citato sono terapie valide solo se possono determinare un beneficio a medio e lungo termine; per quantto le terpie pagliative per l' Artrosi pes essere efficaci devono deternìminare un discreto miglioramento per almeno 6-12 mesi ed concedere al paziente una dicreta ripresa della sua attività.
Se tale beneficio non è presente potrebbe essere utile pensare all'intervento di applicazione di artroprotesi sembra che le condizioni generali lo rendano possibile (e' evidente che una parere sull' eventualità dell'applicazione di una protesi necessiterebbe comunque di una valutazione della documentazione radiografica)

Dott. Claudio Guerra
Medico Ospedaliero
Specialista in Ortopedia e traumatologia
VERONA (VR)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube