Helicobacter

16 marzo 2015

Helicobacter




10 marzo 2015

Helicobacter

Buongiorno, da circa 5mesi soffro di reflusso che mi crea problemi anche alla salivazione(saliva bianca schiumosa/collosa che ristagna in faringe)sn stata da ub otorino il quale mi ha diagnosticato una laringofaringite, da gerd la cura prescrittami fú:gastrotuss bustine dopo i pasti principali(le prendo da tre mesi), pantaprazolo da 40(anche questo lo prendo da tre mesi) levopraid(lo presi per un mese una cpr prima cena) vois(lo presi per un mese).
Premetto che ho fatto anche ecografia e tac alle ghiandole salivarie e li non uscí nulla.
Non vedendo grandi migliorament(senso di nausea, dolori e bruciori retrosternali, senso di vuoto allo stomaco e dolore lato sterno lato siniatro) ho fatto una gastroscopia con biopsia per hp e celiachia :
"Esofago, stomaco e duodeno con aspetto regolare.
Linea Z risalita 3 cm oltre lo iato diaframmatico.
Si eseguono biopsie multiple gastroduodenali per ricerca hp e valutazione villi intestinali.
CONCLUSIONI:Ernia iatale da scivolamento. In attesa di istologia gastroduodenale. "
RELAZIONE DI ESAME ISTOLOGICO
Materiale inviato:
BIOPSIA:A)MUCOSA GASTRICA E RICERCA HP
B)DUODENALE
ESAME MICROSCOPICO:
A)Campione costituito da frustoli di mucosa gastrica antrale. Elementi ghiandolari entro i limiti della norma. Nella lamina propria modesto incremento della quota flogistica costituita da linfociti e granulociti eosinofili minimamente aggressivi sull'epitelio ghiandolare. Nodulo di tessuto linfatico con iperplasia follicolare tipo M. A. L. T
Non metaplasia intestinale. Presenza di helicobacter pylori.
Gradazione secondo lo schema di Sydney(1990)(0=assente;1=lieve/focale 2=moderata;3=severa)
Grado dell'infiammazione:1 Attività dell'infiammazione:1
Atrofia ghiandolare: 0 Helicobacter pylori :1
Nnmi rimane spazio per poterle inviare tt la biopsia passo alle conclusioni:A)gastritr cronica lieve ad attività minima con malt ricerca hp:rari organismi B)lesione d tipo0:villi normali nn incremento dei linfociti intraepiteliali
La saliva dipende da quest?

Risposta del 16 marzo 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E'probabile che la modificazione della saliva sia dovuta al reflusso. Ma ora la cosa più importante per lei è fare il trattamento antibiotico completo per eliminare l'Helicobacter e conseguentemente il MALT.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube