Impingement subacromiale spalla dx

03 novembre 2014

Impingement subacromiale spalla dx




28 ottobre 2014

Impingement subacromiale spalla dx

Buongiorno ho 36 anni a luglio ho avuto un impig subacrom spalla dx dopo 2 infiltraz ho fatto eco:calcif intratend di 2. 5 mm, artosi acrominclaveare, ispess borsa sottoacromin-deltoidea di tipo edematoso con calcif tra parete bursale e cuffia rotatori di 4. 7 mm, il muscolo del sopraspin ha calcif di 2. 8 e 2. 1 mm circondate da alone ipoecogeno edemigeno da tendinosi in riacutizzazione. E'necessario intervento????

Risposta del 01 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente
è buona regola esibire gli esami eseguiti al medico prescrittore.
Inoltre il semplice referto non può essere considerato indicativo ai fini di una diagnosi:
sono necessari l'anamnesi, ossia il racconto della data di insorgenza e dello sviluppo della patologia, l'esame clinico e gli esami effettuati (non i referti ).
Mi dispiace non poterle essere utile per questi motivi.
Potrei sbagliare o indurre lei in errore.
Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)
Risposta del 03 novembre 2014

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI TURCO


Si tratta di una periatrite calcifica alla spalla. Date le misure delle calcificazioni, sarebbe opportuno sottoporsi a terapia con onde d'urto, quale alternativa valida alla chirurgia.
Successivamente meglio evitare sforzi al di sopra del capo. Verificare con una rx l'ampiezza dello spazio subacromiale per valutare una acromion plastica qualora lo spazio subacromiale non fosse sufficientemente ampio, con possibilità di recidiva della periartrite.
Nel caso in cui lo spazio subacromiale è notevolmente ridotto è preferibile sottoporsi ad un intervento di acromion plastica in artroscopia.

Giovanni Turco
Specialista in Fisiatria

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube