Inspiegabili coliche

02 gennaio 2021

Inspiegabili coliche


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


25 dicembre 2020

Inspiegabili coliche

Mio marito ha subito una splenectomia post traumatica nel 2000 e un'operazione dovuta ad aderenze l'anno successivo. Da allora ha sempre avuto circa 1-2 volte l'anno episodi di forte dolore alla parte alta dello stomaco. Questi episodi da 5 anni sono sempre più frequenti arrivando anche a 10 in un mese. Inizia gonfiandosi nella parte alta dello stomaco e poi si provoca il vomito perché per pochi secondi ha del beneficio ma comunque non migliora per circa 20 ore. A biamo cercato di capire se qualche alimento da fastidio ma è sempre diverso. A volte rutta molto, a volte grazie ad una lunga passeggiata riesce a riprendersi. Ha fatto gastroscopia che ha evidenziato ernia iatale e reflusso, un'entero rm che non ha rivelato nulla di particolarmente rilevante se non bile densa. Ha fatto intolleranza al glutine e lattosio ed helicobater che sono negativi. Alcuni medici sostengono che sia un disturbo psicosomatico. Cosa può provocare queste "coliche" che sono ormai invalidanti?

Risposta del 02 gennaio 2021

Risposta a cura di:
Dott. NATALE CALOMINO


Il paziente deve continuare a codurre esa, inizialmente con una ecografia per studiare il fegato, se questa non conduce a nulla utile una tc addome possibilmente in corso di dolore per capire se il dolore possa essere attribuito ancora a delle aderenze

Dott. NATALE CALOMINO

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute
Stomaco e intestino
11 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute