Insufficienza renale

04 ottobre 2004

Insufficienza renale




Domanda del 30 settembre 2004

Insufficienza renale


Caro Dottore,mi hanno diagnosticato una ins.renale cronica di grado lieve. Da molti anni (ho 48 anni) circa 10 ho creatinina intorno a 1,8 2,00 clearanse 67 lieve Ipertensione lieve iperproteinuria, azotemia e uricemia normale, tricliceridi alti, colesterolo nella norma. L' ecografia renale non ha evidenziato anormalità, mi hanno consigliato dieta ipoproteica e una biopsia renale, che mi consiglia di fare. Grazie Giacomo
Risposta del 03 ottobre 2004

Risposta di FRANCESCO MINICHINI


Puo' certamente procedere attuando la dieta consiglita, le raccomando però, uno stretto controllo degli esami di laboratorio e di non trascurare visite periodiche dal suo medico di famiglia

Dott. Francesco Minichini
Medicina generale convenz.
Odontoiatra




Il profilo di FRANCESCO MINICHINI
Risposta del 04 ottobre 2004

Risposta di ADRIANO RAMELLO


La stabilità della creatininemia induce ad un approccio tranquillo, ma nello stesso tempo è necessario approfondire le indagini per evidenziare, se possibile, la causa della IRC, per poter praticare le cure più opportune.
Certo la biopsia renale è l'esame più appropriato e capace di fornire molte indicazioni. Pertanto è stato buon consiglio quello di praticarla.
Allo stato attuale delle conoscenze, anche in considerazione dell' Ipertensione , pur se modesta, è opportuna terapia con ACE inibitori o antagonisti dell'Angiotensina II

Dott. Adriano Ramello
Medico Ospedaliero
TORINO (TO)



Il profilo di ADRIANO RAMELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi