Ipertiroidismo

28 febbraio 2014

Ipertiroidismo




26 febbraio 2014

Ipertiroidismo

buongiorno, due settimane fa mi sono recata dal mio medico perchè dovendomi trasferire in Australia per nove mesi volevo fare delle analisi del sangue complete, i valori sono tutti nella norma tranne i seguenti
ormone tireostimolante tsh 0, 005 refrimento 0, 500-4, 400
ft4 1, 50 riferim 0, 70-1, 80
ft3 5, 55 riferim 2, 30-4, 50
diagnosi iperitiroidismo LIEVE
ho eseguito anche un'ecografia
il lobo destro presenta asse longitudinale di cm 4, 2 asse sagittale di cm 1, 1
trasversale di cm 1, 1 le rispettive misure del lobo sono di cm 4 cm 1, 8 cm 1, 2 acuti i poli tiroidei regolari i contorni capsulari.
nel contesto della normale ecostruttura ghiandolare si rileva al terzo medio e caudale l lobo sinistro, alterazione nodulare solida isoecogena ben delimitata con segnale vascolare peri ed intralesionale, ecograficamente benigna con asse maggior di cm 3, 2
non adenopatie patologiche laterocervicali.
sono una ragazza di 23 anni sono alta 1. 52 e peso 46 chili, fino a più di un anno fa pesavo 4 chili meno ma penso che l'aumento sia dovuto al fatto che ho iniziato a lavorare come segretaria e faccio una vita più sedentaria.
mi laureeerò fra tre settimane e poi come Le ho scritto partirò per un'esperienza importante che aspetto da sempre per 8 - 9 mesi
l'endocrinologo mi ha prescritto 2 compresse al giorno di tapazole per dieci giorni e poi proseguire con una sola.
ho sentito parlare di questo medicinale e ovunque viene indicato come un medicinale che può avere controindicazioni gravi oltre a un aumento di peso considerevole dovendo affrontare quest' esperienza inportante nella vita nei prossimi mesi, potrei a Suo parere rimandare la cura al mio ritorno o a cosa vado incontro? la dose prescritta è adeguata secondo Lei?
so' che l' aumento di peso non dovrebbe essere così importante ma aumentare venti chili in pochi giorni in un momento così importante della mia vita che aspetto da sempre in primis la laurea mi sta demoralizzando veramente tanto.
La ringrazio e cordiali saluti

Risposta del 28 febbraio 2014

Risposta a cura di:
Dott. GIANLUCA OCCELLI


Scusi ma non ho capito è aumentata 4 chili o 20? ?? ?
Come le ha detto il collega endocrinologo lei è in Ipertiroidismo (la sua tiroide funziona troppo, produce troppi ormoni veda l'Ft3 elevato e molto basso l'FSH ormone secreto dall'ipofisi per stimolare la ghiandola a lavorare di più che è bassissimo ).
LA cura è giusta se non la segue rischia di avere delle crisi tireotossiche con tachicardia, palpitazioni, nervosismo e svenimenti.
Controlli eventualmente gli anticorpi diretti contro la tiroide.
Ma comunque esprima tutti i suoi dubbi ed incertezze al suo medico curante od all'endocrinologo che l'ha in cura che le spiegheranno per bene il tutto.
In bocca al lupo per l'estero.
Un cordiale saluto

Dott. Gianluca Occelli
Casa di cura convenzionata
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Suzzara (MN)


Ultime risposte di Diabete tiroide e ghiandole

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Diabete tipo 2, una dieta sana con frutta intera riduce il rischio
Diabete tiroide e ghiandole
04 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Diabete tipo 2, una dieta sana con frutta intera riduce il rischio
Diabete e sport: alla Milano-Sanremo il Team Novo Nordisk
Diabete tiroide e ghiandole
15 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
Diabete e sport: alla Milano-Sanremo il Team Novo Nordisk