Linfociti in calo

14 marzo 2020

Linfociti in calo




02 marzo 2020

Linfociti in calo

Gentili dottori, sono preoccupato perchè ho notato che ad ogni emocromo il numero e la percentuale dei linfociti è sempre in calo. . . Negli anni passati era intorno a 35, a Luglio 2019 era 29, 5, adesso è 21, 6. (la quantità è 1. 4 10*3 ùl con valori normali 0. 4-4. 4, a Luglio era 2. 2) La percentuale dei neutrofili è aumentata, a Luglio era 60, ora 70. (4, 6, prima 4. 4). Il numero totale dei globuli bianchi è 6, 6 (a Luglio era 7, 4). Sono tutti valori nella norma, soprattutto considerando la forbice del mio laboratorio che è stranamente molto ampia (11-49 per i linfociti) ma ciò che mi preoccupa è il fatto che i linfociti sono diminuti e temo una infezione da HIV. Lo so che è indicativo solo il test (o al massimo la conta dei CD4) ma, poichè ho paura a farlo, volevo sapere se questo calo può essere indicativo. Preciso inoltre che nei giorni precedenti l'ultimo esame ho avuto uno stato influenzale terminato tre giorni prima dell'esame che non so se può avere alterato l'esame. (non ho preso antibiotici). Inoltre da circa un mese soffro di una leggerissima dermatite seborroica localizzata attorno all'occhio. I valori degli altri esami sono regolari (anche tiroide ed esame urine). Peso 72 kg e ho 38 anni. Grazie, cordiali saluti.

Risposta del 14 marzo 2020

Risposta a cura di:
Dott. LORENZO GIANNANTONIO


Assume farmaci? A volte i cortisonici possono causare queste lievi alterazioni dell’emocromo.
Se ha avuto comportamenti a rischio per l’HIV le consiglio comunque di effettuare il test, offerto da tutte le ASL nel massimo rispetto della privacy.

Dott. Lorenzo Giannantonio
Igiene
Specialista in Igiene e medicina preventiva
Francavilla al Mare (CH)

Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube