Linfonodi omerali

13 giugno 2021

Linfonodi omerali


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


07 giugno 2021

Linfonodi omerali

Buon pomeriggio, da una settimana circa sento al tatto un rigonfiamento sul braccio sinistro, ha la forma di fagiolo ed è dolente. Da questa descrizione un'amica medico, ha ipotizzato potesse trattarsi di un'infiammazione ai linfonodi omerali poiché la parte in questione si trova proprio nella zona del braccio in prossimità con l'ascella ma dal lato esterno, non nel cavo ascellare. Trovandomi fuori sede per motivi di lavoro non ho ancora avuto modo di consultare il mio medico curante, spero di poter essere visitata entro questa settimana perché sono molto preoccupata. Su consiglio dell'amica di cui parlavo sto intanto prendendo oki due volte al giorno dopo i pasti. Ciò che vorrei chiedervi e se il dolore in questione potrebbe essere dovuto a uno problema muscolare causato dal peso reiterato di una borsa portata su quel lato o se potrebbe anche avere a che fare con anomalie al seno. Preciso che non riscontro noduli all'autopalpazione e che ho fatto una visita senologica circa 6 mesi fa (ho 37 anni). Vi ringrazio molto

Risposta del 13 giugno 2021

Risposta a cura di:
Dott. NATALE CALOMINO


trattandosi di linfonodi del braccio, è più probabile che abbiano rappresentatao una prima linea di difesa di una noxa patogena della mano e/o delle dita, che sono a valle della parte in questione, in ogni caso è significativa ed importante una visita, anche dal proprio curante appesa sia possibile

Dott. NATALE CALOMINO


Ultime risposte di Tumori

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli