Meningite lombare

02 aprile 2006

Meningite lombare




29 marzo 2006

Meningite lombare

MIO FRATELLO E' STATO RICOVERATO SETTIMANA SCORSA DOPO TRE SETTIMANE CHE CONTINUAVA AD ACCUSARE FORTI DOLORI AI PIEDI E FACEVA MOLTA FATICA A CAMMINARE. DOPO AVER EFFETTUATO LA LOMBARE CI HANNO DETTO CHE HA LA MENINGITE LOMBARE. CON LA CURA CHE GLI STANNO FACENDO ORA SEMBRA STIA BENISSIMO. LEGGENDO INFORMAZIONI SU QUESTA MALATTIA HO LETTO TANTISSIMI SINTOMI COME FORTI DOLORI ALLA TESTA, VOMITO ECC. . . MA NON HO LETTO DEI FORTI DOLORI AI PIEDI CHE E' L'UNICA COSA CHE SI E' MANIFESTATA SU MIO FRATELLO. VOLEVO CHIEDERE SE LA MENINGITE PUO' CAUSARE QUESTI FORTI DOLORI AI PIEDI E SE QUESTA MALATTIA PUO' ESSERE CURATA. GRAZIE

Risposta del 02 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Se il processo infiammatorio interessa anche le radici lombari che compongono l'origine dei tronchi nervosi che vanno a innervare gli arti inferiori, è possibile.
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa