Misure prostata

08 agosto 2021

Misure prostata




03 agosto 2021

Misure prostata

Buongiorno dottore a seguito di una colica renale mi è stata fatta una ecografia reno vescicale e analisi sangue ed urine. Tutto bene esami a parte una lieve ipb così mi è stato detto 5. 4. 3. 1. 3. 7. Circa 30ml residuo. Ho 52 anni sono un vegetariano, peso 72kg per 1. 82 h, non fumo, non bevo alcol, non mangio cibi spazzatura e tantomeno bibite ecc. . Bevo 2litri acqua naturale al giorno. Come terapia dopo colica 30giorni di tamsusolina per espellere eventuale renella che dopo 23 ho interrotto causa effetti secondari capogiri ecc. . Sono una settimana che utilizzo vitiprost serenoa 320mg(posso usarla per quanto?). Devo allarmarmi per misura prostata?sono molto preoccupato nonostante medico mi. Ha detto di stare sereno in quanto non ho sintomi di prostatite ecc. . es non mi alzo di notte e tutto il resto. . . Se non un lievissimo fastidio zona sovrapubica che passa a metà mattina forse perché mi corico alle 22. 00 e mi alzo 06. 30 senza andare in wc e la vescica è sollecitata?Mi. Dicono i medici di stare sereno poiché le misure sono fisiologiche con età e non presento sintomatologie, ma io le chiedo a lei un suo parere tecnico, grazie di cuore

Risposta del 08 agosto 2021

Risposta a cura di:
Dott. ROCCO CACCIACARNE


Ciò che i miei Colleghi Le hanno detto è esattamente l'orientamento attuale per problematiche simili alla Sua. Le potrei consigliare un ausilio con decotti di Epilobio dal fiore piccolo. Si tratta di una pianta che può reperire in Erboristeria. Una tazzina ogni mattina per la durata di 20 giorni ogni stagione potrebbe aiutarLa a non avvertire più quel senso di fastidio quando si alza al mattino. Ne può preparare una bottiglietta da ml. 330 circa facendo bollire per 5 - 8 minuti una cucchiaiata rasa di Epilobio in acqua e filtrarla con un colino quando si raffredda. La bottiglietta la mette in frigo e Le serve per 5 giorni: 60-63 ml al dì. Ovviamente, continui a tenere una condotta di vita sana e a liberarsi con pazienza della renella che potrebbe essere il principale fattore irritativo per la Sua prostata.

Dott. Rocco Cacciacarne
Specialista attività privata
Medicina interna
Psicologia clinica
Specialista in Medicina di comunità
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina interna
Verona (VR)


Ultime risposte di Rene e vie urinarie

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Candida e cistite: i consigli di Rachele Aspesi, farmacista
Rene e vie urinarie
26 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Candida e cistite: i consigli di Rachele Aspesi, farmacista
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Rene e vie urinarie
02 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
Petroselinum, il prezzemolo e le sue molteplici proprietà
Una dieta adeguata previene la formazione di calcoli renali
Rene e vie urinarie
10 marzo 2021
Notizie e aggiornamenti
Una dieta adeguata previene la formazione di calcoli renali