Morbo celiaco

21 maggio 2002

Morbo celiaco




Domanda del 18 maggio 2002

Morbo celiaco


L'endoscopia mi ha diagnosticato,a 23 anni,il"morbo celiaco".La stessa recita"atrofia subtotale dei villi intestinali,intensa flogosi del corion mucoso,importante aumento dei linfociti intraepiteliali......".Su televideo RAI ho letto che la scomparsa dei villi è un danno irreversibile alla mucosa(PAG.445).Se ciò corrisponde al vero,pur seguendo una dieta priva di glutine;avrò asempre disturbi?(In realtà le cose stanno proprio così dopo,ORMAì,tre mesi di inizio dieta).Grazie per una cortese risposta.
Risposta del 21 maggio 2002

Risposta di ANTONIO MARRAFFA


assolutamente no.Una dieta priva di glutine(se la diagnosi istologica è stata corretta)riporterà la situazione alla quasi normalità.L'importante è essere rigorosi nella scelta degli alimenti gluten-free (liberi da glutine).

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata



Il profilo di ANTONIO MARRAFFA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Le noci aiutano il microbiota
Stomaco e intestino
11 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Le noci aiutano il microbiota
Diarrea del viaggiatore, che fare
Stomaco e intestino
10 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Diarrea del viaggiatore, che fare
Celiachia
Stomaco e intestino
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia