N e v r i t e psicosomatica?

30 aprile 2006

N e v r i t e psicosomatica?




27 aprile 2006

N e v r i t e psicosomatica?

Buon pomeriggio.
E' possibile che una nevrite acuta sia di origine psicosomatica?
Un soggetto che ha sofferto di esurimento nervoso e Disturbo bipolare è possibile che soffra di nevrite non riconducibile ad un fatto fisico?
Nello specifico si tratta di dolori localizzati all'altezza del polso che si alternano giorno più e giorno meno senza una causa precisa (sforzo, trauma. . . ), alcuni giorni il dolore è acuto tanto da costringere la persona a rimanere a letto, si sente spossato e prova sollievo solo durante il sonno; altri giorno non sente nulla o il dolore e lieve e sopportabile e anche l'uomore è diverso, scherzoso, sereno.
Attendo con piacere sua gentile risposta.
Grazie.

Risposta del 30 aprile 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Gentile signora,
non è detto che chi soffre di Depressione o altra patologia non possa essere affetto da un'altra patologia organica.
In ogni caso quei disturbi che Lei descrive un po' vagamente, potrebbero riguardare una neuropatia sulla cui causa non posso esprimermi se non mi descrive con più precisione i sintomi. In ogni caso potrebbe essere utile un RX del polso, una ecografia e una elettromiografia.
Mi faccia sapere
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube