Non sopportare i vestiti sulla pelle

28 gennaio 2014

Non sopportare i vestiti sulla pelle




25 gennaio 2014

Non sopportare i vestiti sulla pelle

Sono un ragazzo di 34 anni. Non sopporto nulla a contatto con la pelle. Non sopporto le maglie di cotone troppo pesanti, le cuciture mi fanno impazzire, gli elastici anche, non riesco a indossare maglioni di lana, felpe e ogni tipo di materiale troppo aderente. Lo sfregamento degli abiti sulla pelle mi provoca di continuo brividi e pelle d'oca. Non sopporto collanine, braccialetti e orologio. Mi danno molto fastidio gli abiti appena lavati e molto secchi. In inverno questa situazione mi crea notevole fastidio in quanto non so mai come vestirmi per combattere il freddo. In estate è tutto più semplice perchè riesco a tollerare abbastanza le camicie di cotone e le t-shirt di cotone leggero. Questo problema si è intensificato negli ultimi 10-15 anni, al punto da limitare notevolmente la mia vita sociale. Per me uscire di casa in inverno e stare per ore con abiti pesanti e fastidiosi è una supplizio incredibile. Tutta la sopportazione che ho la spendo nel lavoro, dove comunque resistere otto ore con abiti insopportabili è veramente fastidioso e stressante. Cordiali Saluti

Risposta del 28 gennaio 2014

Risposta a cura di:
Dott. QUIRINO EMILIO QUISI


ne parli con un medico psichiatra del locale csm ovvero centro di salute mentale, cui raccontare la esistenza del disagio.

Dott. QUIRINO EMILIO QUISI
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Psichiatria
Busto Arsizio (VA)


Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Mente e cervello
15 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer, la forma più frequente di demenza
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Mente e cervello
05 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
Padovani, Airalzh: Telehealth rivoluzione per Alzheimer
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello
Mente e cervello
24 settembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Omega 3 e vitamina B: gli integratori per il cervello