Otite catarrale

13 luglio 2008

Otite catarrale




Domanda del 10 luglio 2008

Otite catarrale


Sono al 4° mese di gravidanza. Mi è stata diagnosticata un'otite catarrale per la quale l'otorino che mi ha visitata non si è sentito di prescrivere cure in attesa dell'esito di un esame audiometrico (che farò a settembre!!). Posto che ho l'orecchio sinistro tappato da circa un mese e che avrei bisogno di risolvere il problema in tempi stretti, anche per evitare complicanze, esiste una cura alternativa agli antibiotici (es. aereosol con prodotto specifico, etc)? Grazie per la cortese risposta.
Risposta del 13 luglio 2008

Risposta di FRANCESCO GEDDA


In considerazione della gravidanza, per evitare farmaci, può provare ad eseguire lavaggi nasali (non è un errore: il naso contribuisce all' Otite catarrale) con soluzione ipertonica ed eseguire ginnastica tubarica con Otovent.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)



Il profilo di FRANCESCO GEDDA
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi