Paroxetina e benzodiazepine

08 gennaio 2015

Paroxetina e benzodiazepine


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


03 gennaio 2015

Paroxetina e benzodiazepine

Buongiorno dottore. . Ho bisogno di un aiuto. . Da un paio di mesi assumo paroxetina 10mg al mattino e 40 gocce di minias la sera x dormire. . Sono stata in cura da una psichiatra che vorrebbe farmi passare alla
Dose intera ma già 10mg mi causano più di un problema tra cui tremori nausea e un gusto ferroso in bocca. .
Vorrei riuscire a sospendere entrambi i farmaci. . NN mi piace più essere dipendente da qualcosa x stare meglio e ora credo di potercela fare da sola. . Come posso comportarmi !? Mi aiuti per favore. .

Risposta del 08 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente sospendere gli SSRI adesso significa solo aver subito gli effetti collaterali senza aver sortito l'effetto positivo del farmaco che si manifesta dopo almeno un mese. le consiglierei di assumere dose piena di paroxetina e piuttosto concordare con il curante un lento scalare delle benzodiazepine che favorendo dipendenza sarebbe meglio non assumere per lunghi periodi

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Il diario giornaliero dell'umore, un aiuto per il paziente depresso
Mente e cervello
17 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Il diario giornaliero dell'umore, un aiuto per il paziente depresso
Covid-19, neomamme: aumentate le visite di salute mentale
Mente e cervello
16 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, neomamme: aumentate le visite di salute mentale
Alzheimer: le farmacie amiche delle persone con demenza
Mente e cervello
12 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer: le farmacie amiche delle persone con demenza