Possibile pancreatite

08 maggio 2019

Possibile pancreatite




03 maggio 2019

Possibile pancreatite

Da un’ecografia addominale -28. 02. 2019- emerse lieve ingrossamento del pancreas.
Il Medico Radiologo consigliava integrazione con dati laboratoristici specifici.
Dagli esami pancreatici, risultò amilasi pancreatica, amilasi, lipasi tutti al di sopra dei normali valori, oltrechè un innalzamento dei marcatori tumorali (antigene carboidratico 19. 09) pari ad 80, 60, di poi successivamente innalzatosi a 131.
Poi “TC addome con contrasto 26. 03. 2019:
“pancreas aumentato di volume, a margini ondulati e bozzuti e grossolanamente disomogeneo con minute calcificazioni puntiformi sparse su tutto l’ambito”.
Nonostante detti esami non ho diagnosi certa nè cura.
Se non possibile paventata PANCREATITE CRONICA!




Risposta del 08 maggio 2019

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' indispensabile eseguire una diagnosi differenziale definitiva. L' esame definitivo potrebbe essere la colangio-wirsungrafia per via endoscopica ( ERCP), che si esegue con un ricovero, anche solo in day-hospital, in un Ospedale dove vi sia una Unitaà Operativa di Endoscopia.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)


Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Malattie infettive
12 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19 e scuola, meno infezioni con obbligo di mascherina
Long Covid per più tempo in chi ha più sintomi
Malattie infettive
11 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Long Covid per più tempo in chi ha più sintomi
Covid-19, Gabutti (Siti): vaccino è l'arma di prevenzione più efficace
Malattie infettive
08 ottobre 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, Gabutti (Siti): vaccino è l'arma di prevenzione più efficace