Pruriti e leucorrea da sempre con tamponi negativi

29 giugno 2014

Pruriti e leucorrea da sempre con tamponi negativi




30 aprile 2014

Pruriti e leucorrea da sempre con tamponi negativi

Gentili dottori,
Da quando sono sviluppata ho sempre una leucorrea giallina (che per I medici che mi hanno visitata è fisiologica) e pruriti intimi, non tanto insistenti da condizionarmi la vita, ma ci sono sempre. Parlo di un formicolio esterno talvolta circoscritto a determinate zone delle piccole labbra e non diffuso. Ho le piccole labbra sporgenti e asimmetriche quindi l'ho sempre attribuito a questo. Occasionalmente il fastidio interessa l'ostio della vagina, su cui si forma una "striscia rialzata"dove fa prurito. Pensavo si trattasse di un fatto irritativo visto he si accentua con l'uso di alcune carte igieniche e salvaslip. Oltretutto uso pantaloni molto attillati. Ho attività sessuale da 3 anni sempre con lo stesso ragazzo che a sua volta ha avuto rapporti solo con me nella vita. Raramente siamo entrati in contatto coi nostri liquidi xke usiamo sempre il preservativo. Dopo alcuni episodi di spotting post rapporto due anni fa mi è stata riscontrata in una visita un ectropion e una candida. Non ho mai curato nessuno dei due. Le perdite post rapporto non le ho quasi mai (eccetto che nei rapporti più intensi). La candida non mi ha mai dato perdite ma a questo punto ki chiedo se quei lievi pruriti non siano per quella. Il punto è che ho fatto un tampone un mese fa e non ho nulla. Questo tampone l'ho fatto perché ho avuto perdite giallastre maleodoranti dopo essermi lavata con un detergente non intimo per le mani e aver avuto dei rapporti (protetti). Ho fatto delle lavande per quattro giorni poi mi è venuto il ciclo e ho fatto il tampone 2 giorni dopo l'ultima perdita:ricerca di miceti, germi comuni, clamidia, trhicomonas, gonorrea e micoplasmi (per questi ultimi 2 l'ho fatto cervicale due giorni dopo ancora) sono risultati tutti negativi! Le perdite maleodoranti non le ho più. Ma se tempo fa mi avevano diagnosticato una candida x visita possibile che nel tampone non c'è? Questi pruriti lievi sono solo un'irritazione o devo dubitare del tampone?
Grazie

Risposta del 29 giugno 2014

Risposta a cura di:
Dott.ssa DANIELA PELOTTI


Carissima cerca la correlazione tra colon irritabile e problemi uroginecologici, in pratica tutto ciò che vedi uscire dalla vagina proviene da una infiammazione intestinale. il colon irritabile è una infiammazione dell'intestino causata dal glutine che causa
aumentata resistenza insulinica
aumentata permeabilità intestinale
Ogni volta che mangi glutine e cibi ad alto indice glicemico il tuo intestino si infiamma, diventa poroso e batteri e sostanze infiammatorie escono dall'intestino e invadono la pelvi causandoti vaginosi batterica e candida! Elimina la causa!

Dott. Ssa Daniela Pelotti
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Molinella (BO)

Ultime risposte di Sessualità




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube