Prurito ai capezzoli

03 maggio 2007

Prurito ai capezzoli




30 aprile 2007

Prurito ai capezzoli

Salve, sono un po' di giorni che ho un prurito insopportabile ai capezzoli. Premettendo che sono allergica ai pollini e ad alcuni alimenti, volevo sapere se questa potrebbe essere una forma allergica provocata da qualcosa e quale rimedio posso adottare. Per il momento sto utilizzando la pomata Gentalin Beta, fa effetto ma dopo un po'il prurito torna. Spero in una Vostra risposta. Grazie.

Risposta del 03 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa ILARIA FRISONI


Gentile lettrice,
spesso il prurito insistente in una zona così particolare è legato esclusivamente alla secchezza cutanea unita allo sfregamento con reggiseni in materiale sintetico che aumentano la desquamazione. A riprova di questo è talvolta possibile osservare la presenza di minuscoli tappi di materiale corneo a livello dello sbocco dei dotti galattofori e una fine "forfora" visibile soprattutto se il reggiseno è nero! Spesso la biancheria è colorata e nella parte del reggiseno che "sfrega" c'è una banda di tessuto sintetico deputata a contenere cuscinetti pop-up.
A questo aggiungiamo la sua imprecisata allergia che ci consiglia l'uso di indumenti di cotone non colorato per scongiurare forme da contatto.
Eviterei una pomata come quella che sta usando a base di antibiotico, userei un emolliente semplice senza profumo, zinco, (ipoallergenica) come una crema base da applicare senza sfregamenti mattina e sera.
Usi per lavarsi sapone di marsiglia e idrati sempre la cute dopo il bagno.
Consideri anche la possibilità di un aumento di volume dei capezzoli recente (anticoncezionali?) o attività fisiche che abbiano determinato microtraumi (palestra?), in questo caso si risolve il tutto da sè!
Un abbraccio da donna a donna
Ilaria Frisoni

Dott. Ilaria Frisoni
Medicina generale convenz.
Specialista in Dermatologia e venereologia

Ultime risposte di Pelle




Vedi anche:
Ultimi articoli
Orticaria, come riconoscerla
31 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Orticaria, come riconoscerla
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
17 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Meduse: le strategie giuste se si viene colpiti
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa