Psicologia - transfert / colpo di fulmine

13 febbraio 2015

Psicologia - transfert / colpo di fulmine




11 febbraio 2015

Psicologia - transfert / colpo di fulmine

Buongiorno,
dite che è normale che una paziente si innamori del terapeuta e che il terapeuta non puó innamorarsi per via del codice deontologico.
Ho avuto la sensazione da "farfalle nello stomaco" appena l'ho visto. Non mi ha curato, sono innamorata persa e ho appena fatto due sedute. Se io smettessi di andare da lui per terapia. . . e se lui si interessasse a me, sarebbe possibile avere una relazione :)?

Non faccio altro che pensare a lui. . e ancora non sapevo nemmeno come si chiamasse. .

Risposta del 13 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente non è solo il codice deontologico che trattiene un sano terapeuta dall'avere rapporti con una paziente ma la serietà dovuta al rapporto non paritario tra una persona che necessita di essere curata ed il curante. Non si illuda di eventi che sono solo nella sua mente. Queste sue modalità sono tipiche dei disturbi borderline di personalità e di questo si deve preoccupare
buona giornata

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube