Reflusso gastroesofageo

27 giugno 2012

Reflusso gastroesofageo




25 giugno 2012

Reflusso gastroesofageo

Buongiorno,
circa 1 anno fa mi è stato diagnosticato il reflusso gastroesofageo e da quel momento quando i sintomi si facevano più sentire intraprendevo una cura di 20gg con Lucen 20.
Ora sono incinta alla 9 settimana ed il reflusso si fa parecchio sentire. Ho chiesto alla mia ginecologa se era possibile riprendere la terapia con Lucen e lei mi ha risposto che non c'erano problemi ma poi consultando la dottoressa di base quest'ultima mi ha detto che potrebbe essere un farmaco nocivo per il feto. A questo punto non so cosa fare. . .
Al momento sto prendendo Gaviscon Advance ma non so se posso prenderlo per un periodo prolungato di tempo e quindi prendendolo solamente quando l'acidità è insopportabile non risolvo il mio problema.

Spero mi possiate aiutare.
Grazie

Risposta del 27 giugno 2012

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non vi sono dati sull'effetto dell'esomeprazolo sul feto. Tuttavia, la prudenza consiglia di non assumere alcun farmaco, soprattutto nei primi tre mesi di gravidanza. L'alginato e il bicarbonato non sono veri farmaci, non vengono assorbiti e quindi ne può fare l'uso che vuole. Anche i comuni antiacidi possono essere assunti, al bisogno, quando accusa bruciore o acidità

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa