Sclerosi subcondrale

19 aprile 2013

Sclerosi subcondrale




18 aprile 2013

Sclerosi subcondrale

Buongiorno sono una signora di 53 anni e da diverso tempo soffro di dolori all'inguine, dopo essermi sottoposta a rx anca mi è stata riscontrata sclerosi subcondrale del tetto acetabolare e presenza di opposizioni osteofitosiche sul versante craniale e caudale dello stesso. Rapporti articolari conservati con riduzione della rima articolare Cortesemente vorrei sapere di cosa si tratta e cosa devo fare.

Risposta del 18 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente,
ritengo fondamentale nei rapporti medico- paziente, che il medico prescrittore di un esame sia anche il primo ad essere informato dei risultati.
Comunque non sia preoccupata: si tratta solo di artrosi della articolazione coxo- femorale (anca), con piccoli addensamenti ossei non patologici.
Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)
Risposta del 19 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. AUGUSTO DAGNINO


dalle sue descrizioni pare abbia un'artrosi all'anca. il trattamento differisce a seconda della gravità. Da cure riabilitative, a infiltrazioni con acido ialuronico fino alla protesi.
Per la sua età la protesi è da sconsigliare, Nel caso si rendesse necessaria consiglio di utilizzare protesi piccole e con superficie d'appoggio ceramica ceramica. Faccia una visita specialistica per capire la gravità della sua patologia.

Dott. Augusto Dagnino
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
La Spezia (SP)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa