Sesso protetto

25 ottobre 2019

Sesso protetto




14 ottobre 2014

Sesso protetto

Durante il rapporto sessuale con profilattico, non riesco mai a raggiungere l'orgasmo. Da cosa potrebbe dipendere questo disturbo?

Risposta del 18 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' difficile darle una risposta. Probabilmente ha una ridotta sensibilità della mucosa del glande. In teoria, dovrebbe essere un vantaggio. . . . . Ha provato a usare quelli ultrasottili ?

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Risposta del 25 ottobre 2019

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

esistono varie forme di eiaculazione difficile.
Si va dall'episodio isolato in cui il disturbo si verifica solo in alcune situazioni particolari, come nel suo caso, a quello estremo in cui un uomo non ha mai provato un orgasmo (anorgasmia).

Tra questi due estremi c'è tutta una serie di forme intermedie la più comune delle quali è quella dell'uomo che non riesce ad avere un'eiaculazione durante un rapporto sessuale penetrativo, ma solo dopo un atto masturbatorio.

Come in altri problemi sessuali anche in questa disfunzione riconosciamo due forme cliniche: la primaria e la secondaria. L'eiaculazione ritardata primaria colpisce l'uomo fin dal suo primo tentativo di rapporto sessuale, mentre la forma secondaria si manifesta dopo un periodo di “normalità”.

Detto questo ora bene sentire in diretta sempre il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Sessualità


Vedi anche:


Ultimi articoli
AIDS e infezione da HIV
02 maggio 2019
Patologie mediche
AIDS e infezione da HIV
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube