Sindrome di gilbert

12 febbraio 2018

Sindrome di gilbert




06 febbraio 2018

Sindrome di gilbert

Salve, ho 43 anni e negli ultimi 5 anni le analisi del sangue riportano valori variabili di bilirubina totale, con l'ultimo piuttosto alto. Le analisi non riportano la bilirubina diretta e indiretta, ma solo la totale. I valori in ordine di tempo sono: 1. 22 - 0. 86 - 1. 38 - 2. 15. In attesa di una ecografia all'addome e di analisi specifiche vorrei sapere: è una situazione compatibile con la sindrome di Gilbert? Con questa sindrome i valori riscontrati nelle analisi sono sempre sopra la norma, o è possibile non rilevare alcuna anomalia? Grazie.

Risposta del 12 febbraio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' possibile, ma per una diagnosi corretta è necessario conoscere la quota della bilirubina indiretta. La sindrome è caratterizzata proprio da variazioni dei valori della bilirubina, talvolta anche entro la norma.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube