Sintomi....

23 gennaio 2006

Sintomi....




15 gennaio 2006

Sintomi....

buonasera, vorrei sapere i sintomi dell'ipertensione arteriosa, anche se so che nella maggior parte dei casi essa fa i suoi danni in silenzio;vorrei inoltre sapere gli effetti collaterali dei beta bloccanti, visto che da quando li assumo sono spesso nervosa, irritabile, stanca e soffro di freddo alle estremità, quest'ultimo sintomo spesso mi preoccupa, puo' essere provocato dai betabloccanti?e perche'?vi ringrazio per la cortese risposta.

Risposta del 23 gennaio 2006

Risposta a cura di:
Dott. FABIO FINCATI


L' Ipertensione non darà mai, nonostante ciò che si sente dire comunemente, alcuna significativa sintomatologia.
L'aumento pressorio è infatti compenso ed adattamento ad una situazione circolatoria alterata, profondamente diverso dall'incremento pressorio della crisi d' Ansia o di paura, conscia o inconscia. E' noto e ben logico che questo ultimo tipo di incremento pressorio è invece accompagnato da un folto e variegato corteo sintomatologico che non dipende dalla pressione ma dalla alterazione che lo ha generato. Forunatamente questo è di solito abbastanza fugace (quello che usualmente è chiamato "sbalzo o picco pressorio") e sopratutto non provoca nessun danno e non è necessario curarlo ma è utile agire su ciò che lo ha provocato. Il betabloccante che descrive è un betabloccante con azione vasocostrittiva periferica (per assicurare la vasodilatazione agli orani interni "nobili") ed è assolutamente normale che dia sensazione di freddo agli organi più periferici. Non è un effetto collaterale invece la irritabilità, visto che ha un intrinseco effetto sedativo. Le cause del nervosismo vanno cercate altrove. . . .

Dott. Fabio Fincati
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube