Transaminasi alte dopo quasi 6 mesi da insorgenza di epatite a

10 novembre 2017

Transaminasi alte dopo quasi 6 mesi da insorgenza di epatite a




09 novembre 2017

Transaminasi alte dopo quasi 6 mesi da insorgenza di epatite a

Gentili medici, Vivi una situazione un po’ complessa: a Giugno ho avuto un’epatite A grave e a lenta risoluzione (ast 3000 alt 4000 c. Ca). Successivamente dopo un mese ho avuto un’infezione da corynebacterium con microascessi epatici e splenici. Curata con 2 mesi di antibiotici l’infezione sembra risolta. Purtroppo però ho ancora dopo quasi 6 mesi le transaminasi alte (ast 67 range 0-35 alt 133 range 0-45 ggt 80 range 0-55) e non tendono a scendere. Ho fatto tutti gli esami immunologici per capire se risulta qualcosa di autoimmune ma sono negativi. Risultano positivi solo le immunoglobuline IGG totali a 2095 (range 400-1600) e le IGA a 472 (range 0-450). Sono abbastanza disperato, non vedo la fine di questo incubo! Cosa devo fare ancora? Sto sbagliando qualcosa? Prendo antidepressivi e ansiolitici, sono questi che non mi fanno scendere i valori? Grazie per la risposta che mi darete.

Risposta del 10 novembre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


E' possibile che i farmaci che assume concorrano alla lenta discesa delle transaminasi. Ma non disperi. L'importante è sapere che l'epatite A prima o poi guarisce. Anche se talvolta impiega molti mesi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube