Trigliceridi

19 dicembre 2006

Trigliceridi




17 dicembre 2006

Trigliceridi

Ho 29 anni, sono normopeso ed ho i trigliceridi leggermente alti. Il medico di famiglia mi ha detto di ridurre il pane e la pasta; mentre un' endocrinologa ed una dietologa mi hanno consigliato di limitare la frutta al massimo a 400gr. al giorno ( prima arrivavo a mangiarne fino a quasi 2 kg. al giorno ). A chi devo dare ascolto ?

Risposta del 19 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Hanno ragione entrambi, ma mi sembrano troppo severi. Per ridurre i trigliceridi nel sangue sono molto attivi i cosiddetti omega3, che si possono prendere a lungo, perche' non sono farmaci.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)

Risposta del 19 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO MESSERE


Secondo le linee guida internazionali i Trigliceridi possono diminuire mantenendo un peso corporeo ragionevole, instaurando un'attività fisica regolare, riducendo notevolmente l'introduzione di alcool, di zuccheri e di cibi contenenti zuccheri. La frutta va scelta in base
alla concetrazione di zuccheri semplici(fruttosio), il pane e la pasta hanno un'elevata concetrazione di glucidi biodisponibili(amidi), variabili però tra i vari tipi e formati(tipo 0, 1, integrale, segale, ecc. . ). Il suo medico sicuramente saprà valutare se il suo regime dietetico è appropriato, oppure necessita di modifiche, oppure dovrà far ricorso ai farmaci.

Dott. Claudio Messere
Medicina Territoriale
Specialista in Medicina interna
Specialista in Scienza dell'alimentazione
CRISPANO (NA)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa