Piante medicinali: tutte le potenzialità della natura

11 marzo 2014

Piante medicinali: tutte le potenzialità della natura



recensione; rimedi naturali per tutta la famiglia


La natura ci riserba molti tesori nascosti. E Melanie Wenzel, omeopata enaturopata, li sfrutta pienamente tutti dispensando consigli - nel volume Piante medicinali. Rimedi naturali per tutta la famiglia (Lswr, 24,00 euro, 238 pp) - su rimedi naturali da preparare in casa per curare malattie di lieve entità. Donne in gravidanza e genitori di bambini molto piccoli preferiscono da tempo rivolgersi ai classici "rimedi della nonna" piuttosto che assumere farmaci tradizionali. Ma oggi un numero sempre più alto di persone preferisce prendersi cura del proprio corpo in modo naturale, riponendo la propria fiducia nella proprietà curativa delle piante. Alcune piante infatti possono alleviare tosse e raucedine, altre possono curare meteorismo e stitichezza, altre ancora aiutano a combattere lo stress, la spossatezza, la mancanza di energia, la cellulite e i disturbi della menopausa. E questo libro, con 60 ricette divise per categoria cerca di dare risposta a tutti questi problemi. Qualche esempio: per i neonati una tisana per combattere le coliche, per i bimbi uno shampoo contro i pidocchi. E per i più grandi una maschera d'argilla per combattere l'acne. Per le donne una lavanda per mal di testa o un olio snellente contro la cellulite. Le caramelle allo zenzero sono invece ottime per lenire le nausee in gravidanza. Per gli uomini lozione per capelli e tisana della virilità. Per gli over 50, vino al rosmarino per la circolazione sanguigna. Infine diverse ricette contro tosse, raffreddore e raucedine, e altrettante per combattere stress e depressione. L'autrice ci guida passo passo nella realizzazione di ogni preparato aiutandoci attraverso foto, descrizione del disturbo, elenco dettagliato degli ingredienti e indicazione del nome del preparato corrispondente in erboristeria. Chiude il libro un prezioso glossario illustrato delle piante medicinali, con supporto della validità delle stesse da parte della comunità scientifica. Con tutti questi suggerimenti, sarà più semplice prendersi cura della vostra salute, tenendo conto di una raccomandazione dell'autrice: «Molti pensano (sbagliando!) che con i rimedi naturali non si possano commettere errori. Ma anche i preparati erboristici sono farmaci e come tali devono essere attentamente dosati e preparati. Analogamente alle medicine "comuni", esse contengono principi attivi che non comportano sempre benefici per il corpo. Per evitarne l'assuefazione e gli effetti collaterali, vi consiglio di non utilizzare i preparati descritti per oltre sei settimane consecutive». Ilaria Pedretti


Vedi anche:


Potrebbe interessarti
Melanzane, ortaggio benefico ma attenzione ai condimenti
Alimentazione
15 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Melanzane, ortaggio benefico ma attenzione ai condimenti
L’oliva e i grassi buoni che fanno bene al cuore
Alimentazione
08 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
L’oliva e i grassi buoni che fanno bene al cuore
In forma con i peperoni
Alimentazione
01 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
In forma con i peperoni
L'esperto risponde