Pronto soccorso per una buona vacanza

02 luglio 2009
News

Pronto soccorso per una buona vacanza


È iniziato il conto alla rovescia per le vacanze. E qualsiasi sia la destinazione in valigia non può mancare un kit di pronto soccorso ben studiato, nel quale non possono mancare antidolorifici, antinfiammatori e antipiretici. Questo il consiglio lanciato da Anifa, l'associazione dell'industria dell'automedicazione, durante la presentazione della terza edizione di "Automedicazione per chi va in vacanza all'estero", la guida, che passa in rassegna sintomi e rimedi dei piccoli disturbi che non richiedono il supporto medico. "Il cambio nelle abitudini alimentari e la maggiore attività fisica" spiega alla presentazione Ornella Cappelli, presidente dell'associazione italiana donne medico "ci espongono a una serie di piccoli rischi che non ci devono trovare impreparati. Antinfiammatori antipiretici, cerotti e disinfettante, ma anche creme solari e pomate per punture d'insetto sono tutti ottimi compagni di viaggio". Ma i consigli non finiscono qui. "È importante prestare attenzione anche alla conservazione. Innanzitutto occorre evitare sbalzi eccessivi di temperatura e cercare di non tenere i medicinali sotto i 5 o sopra i 30 gradi. Attenzione anche alla confezione: travasare i farmaci in un altro contenitore rischia di far perdere informazioni preziose, quali la data di scadenza e la posologia". E per aiutare i viaggiatori nel corretto utilizzo di questi medicinali il vademecum sull'automedicazione - scaricabile da www.anifa.it nella sezione Le guide per te - è senz'altro un valido supporto. (F.G.)


Conferenza stampa Anifa




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube